martedì 6 settembre 2016

MICROBLOGGING: ALLONTANA DA TE OGNI ALTRO PENSIERO


Stasera preparo una tisana tarassaco, angelica e melissa (perfetta per depurare l'organismo dopo vacanze estive e serate pazze).
Affondo sul divano. Tazza fumante nella mano sinistra, libro nella mano destra.


Stai per cominciare a leggere il nuovo romanzo “Se una notte d’inverno un viaggiatore” di Italo Calvino. 
Rilassati. 
Raccogliti. 
Allontana da te ogni altro pensiero. 
Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto. 
La porta è meglio chiuderla. [...]

(Incipit di Se una notte d’inverno un viaggiatore)

Conoscete il romanzo Se una notte d’inverno un viaggiatore di Italo Calvino?
Io lo trovo bellissimo.
Pubblicato nel 1979, "è un romanzo sul piacere di leggere romanzi; protagonista è il Lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire. Ho dovuto dunque scrivere l'inizio di dieci romanzi d'autori immaginari, tutti in qualche modo diversi da me e diversi tra loro" spiega Calvino durante una conferenza stampa a Buenos Aires nel 1984.

Nell'augurarvi di riuscire, almeno ogni tanto, a chiudere il mondo "fuori" dalla porta, vi lascio con una frase da veri esploratori "tra le righe": scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che poi venga scoperto.


3 commenti:

  1. Io non ci sono arrivata in fondo... non sono nemmeno arrivata a metà se ricordo bene!
    È un libro che si ama o si odia, facci sapere da che parte stai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh io amo profondamente Calvino... quindi... :))

      Elimina
    2. Anch'io apprezzo Calvino ma questo libro è tutta un'altra storia...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...