martedì 24 febbraio 2015

Scrivere: quali strumenti per un copywriter?



Chi si occupa di copywriting, così come di scrittura creativa, deve avere il proprio angolo di mondo dove poter scrivere.
La scrivania del copy è un luogo magico dove nascono le idee (anche se a volte l’illuminazione può avvenire nei posti più impensati) e dove ogni spunto può diventare materia di scrittura.
Ma quali sono gli strumenti del copywriter?


Oltre al fedelissimo computer (io prediligo il MacBook, il leggerissimo della Apple che porti dove vuoi), e un’ottima connessione web per fare ricerca, non mi faccio mai mancare:

  • block notes (adoro i Moleskine per ovvie ragioni letterarie) e fotocamera dello smartphone | perfetti da tenere sempre in tasca, permettono annotare e immortalare qualsiasi idea si incontra durante la giornata
  • fogli A3 | bianchi, enormi e pronti a diventare la base per le mappe mentali che supportano il percorso creativo
  • matite e pennarelli | scrivi, cancella, collega, riprova, associa, incastra, scomponi, mixa... bello giocare con le parole!
  • dizionari | di lingua italiana, inglese, latino e greco, sinonimi e contrari, ma anche della lingua italiana di Tommaseo (ora disponibile online grazie all'Accademia della Crusca) e chi più ne ha più ne metta; sono una fonte inesauribile di idee e correttezza formale
  • grammatica italiana | toglietemi tutto ma non la grammatica... il posto più sicuro dove mettere un copy
  • vecchie riviste, giornali, libri | non puoi mai sapere cosa può accendere la creatività.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...