giovedì 20 novembre 2014

Vedere "attraverso" qualcosa: la lezione di Ghirri


Credo che anche per la fotografia uno degli aspetti più fascinosi stia in questo vedere "attraverso" qualcosa; questo non è un atteggiamento spionistico o da voyeur, ma significa dover attraversare con lo sguardo.
Luigi Ghirri

C'è una cosa che amo fare. Annotare e fotografare tutto quello che mi colpisce.
Perché la memoria non è affidabile, ci vuole un block-notes per non dimenticare.



Era luglio quando questa frase di Luigi Ghirri mi ha attraversato gli occhi: vagavo per i corridoi della mostra Pensare per Immagini che Fotografia Europea 2014 ha dedicato al grande maestro.
Ho annotato subito questa sua frase tratta da Lezioni di Fotografia del 1989.
Perché per la scrittura avviene esattamente la stessa cosa: devi guardare attraverso le cose, oltrepassare i filtri della realtà per trovare quel dettaglio che meraviglia.
Senza mai dimenticare che anche la banalità ha sempre un lato B capace di stupire.
Bisogna saperlo inquadrare e raccontare.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...