venerdì 18 febbraio 2011

Dedicato al venerdì.

“Si sa, la sera è generosa e volubile: ci sta tutto.
La severità la lasciamo agli altri momenti della giornata; per ora, assopiamo i sensi.
Così le donne sono tutte più belle, gli uomini tutti più interessanti, il vino più profumato.
E la notte? La più bella degli ultimi tempi”.

Greta Parlante, pagina 60.

Dedicato al venerdì.
Perché sia un bellissimo weekend.


giovedì 17 febbraio 2011

Piccola. Banale. Inflazionata. Pillola di dolcezza.


Bisogna essere molto pazienti.

In principio tu ti sederai un po’ lontano da me, così, nell’erba.

Io ti guarderò con la coda dell’occhio e tu non dirai nulla.

Le parole sono una fonte di malintesi.

Ma ogni giorno tu potrai sederti un po’ più vicino...”.

Saint-Exupéry, 1943.

Un elogio alla pazienza. Spesso bistrattata.
Buon pomeriggio a tutti!

sabato 5 febbraio 2011

Segnalibri: Quando la notte (recensione del libro di Cristina Comencini)




Titolo: Quando la notte
Autore: Cristina Comencini
Editore: Feltrinelli

Voto: 10

Bellissimo. Intenso, inaspettato, vero.
Dalla scrittura a tratti molto cinematografica.
Quando la Notte di Cristina Comencini si fa divorare con la stessa foga con cui i due protagonisti si desiderano. Anche se non la definirei una storia di amore. Piuttosto di destino. Di quelle miriadi di strade che a volte non si incontrano mai, ma a volte ci portano a incroci e incontri.