sabato 22 gennaio 2011

Colazione da… scrivere


Perché non passiamo la giornata a fare cose mai fatte prima? Sarebbe divertente. Ci sarà qualcosa che non hai mai fatto... e, in quanto a me, è un po' difficile, ma tenteremo di trovarne qualcuna”.
Holly in Colazione da Tiffany.

Sabato mattina. Colazione.
Uno dei miei momenti preferiti. Posso dedicarmi al mio caffè. Tutto rallenta e le frenesie sfumano.
E, mentre guardi fuori, puoi finalmente pensare a cosa ti piacerebbe fare di questa giornata.
Le passo in rassegna un po’ tutte, le cose che dovrei fare.
Poi le appallottolo e le butto nel cestino. Bleah, carta straccia. Mi annoiano a morte.
Qualcosa di mai fatto prima?
Trovato.
Alla fine, farò un esperimento narrativo.
Cosa succede se il “non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna” (come hai suggerito il Dalai Lama)?
Ci avete mai pensato?
Sarà forse che, per trovare l’inquadratura giusta della vita, bisogna spostarsi e guardare le cose da un altro punto di vista? Perché forse l’istantanea migliore è quella catturata da quell’angolo che non avevi esplorato.
“Tutto è cominciato un giorno. Quando il destino muove quello scacco matto sulla scacchiera della tua vita. Basta una mossa e può cambiare tutta la partita”.
Sì, il mio secondo libro inizierà così.

3 commenti:

  1. Credo che acquisterò il tuo libro...

    RispondiElimina
  2. io lo acquisterò solo se mi prometti una dedica...

    RispondiElimina
  3. Grazie a entrambi!
    Poi voglio sapere il vostro parere!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...