lunedì 1 novembre 2010

Personaggi, storie, fantasie e peripezie

Pioggia. Casa. Fogli e matita.
Oggi disegno. Non figure. Ma incastri di personaggi, storie, fantasie e peripezie.
A fatica però.
Come tutte le idee, che iniziano a ronzarti nella testa, non sono proprio a fuoco da subito.
Così cerco di acchiapparle e spalmarle su un foglio.
Con un obiettivo. Il mio secondo libro.
Greta Parlante è un romanzo che è fiorito spontaneamente. Questo invece vorrei provare a coltivarlo.
Per il momento innaffio. E resto a guardare.
A volte credo che quando costringi una storia ad andare come vuoi, lei ti volta le spalle e se ne va per i fatti suoi. Proprio come mi è successo oggi.
Forse è meglio entrarci dentro (sarebbe bello fare come Mary Poppins che salta nel quadro) e guardarla a distanza.
Basta spostarsi un pò e la prospettiva cambia completamente.
La storia c'è. I personaggi pure. Ora vediamo come si comportano...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...